BIAGIO vincitore del J-FACTOR ITALIA

Il vincitore della 7 edizione del J-FACTOR ITALIA è …..

BIAGIO LA PERNA

BIAGIO LA PERNA conquista il consenso della giuria, composta dai 3 coach, vincendo la settima edizione del talent show cristiano, aggiudicandosi un Contratto Discografico con AM Production, in collaborazione con Fish Records.  Interprete Ragusano di 25 anni, appassionato di musica Soul, è arrivato al J-FACTOR ITALIA per rincorrere un sogno: ispirare il mondo cantando di Colui che per primo lo ha ispirato col suo amore e la Sua Parola…Dio!

Una serata che ha visto susseguirsi sul palco 12 artisti, suddivisi in 3 categorie con un coach ciascuno:

J-FACTOR

  • 15-24 anni (coach Sara De Marco): LIDIA GENTILE, MARTA ACANFORA, MARIA EDUARDA SERPA, MARILIA BUENO
  • over 24 anni (coach Massimo Morandi) BIAGIO LA PERNA, ROSSELLA CARUSO, FILIPE VIANA, ALESSANDRA BROGLIA
  • gruppi (coach Marco Canigiula): LEVITI, ROYAL DEERS, KERIGMA

Gli studi della PdF di Milano, luogo dell’evento, erano stracolmi, con un SOLD-OUT già anticipato da una settimana. La finalissima è stata trasmessa in streaming sul profilo FB di Angelo Maugeri

RELAYRELAY si aggiudicano il PREMIO della CRITICA ed un Book Fotografico esclusivo con l’agenzia MG Fiftyone. Il duo Palermitano nasce nel Settembre 2013 ed è composto da Valeria Gaglio e Davide Alfano, rispettivamente Worship Leader e Musicista/Arrangiatore del ministerio locale PdG Almondream. Scrivono e compongono brani inediti, insieme ai loro rispettivi coniugi, alcuni già apprezzati nel panorama Cristiano come “Voglio dipendere da te”. Negli anni hanno collaborato con Joel Ureellanah, oggi componente degli Hillsong London.

 

 

 

 

 

 

 

DATE CONCERTI CHRISTIAN MUSIC

               PROSSIMI CONCERTI

in collaborazione con la pagina fb Rock Cristiano in Italia

– The Sun Music​
9 ottobre, Lucca
17 ottobre Firenze
24 ottobre Besana Brianza (MB)


– ANGELO MAUGERI
10 otobre h20:00 – Milano – Via Dottesio, 15 – Raduno “JESUS GENERATION”


– LUCA MAFFI DJ
17 ottobre Vicenza


– METATRONE

18 ottobre, Festa di S. Tecla, Carlentini (SR)

POPOLI TUTTI

POPOLI TUTTI 

Autore: RnS

Raccolta: ETERNA E’ LA SUA MISERICORDIA

La         mi                fa#-   mi       re
Mio Dio, Signore, nulla è pari a Te.
                  La           re             la
Ora e per sempre, voglio lodare
         Fa#-        sol          re      mi
il tuo grande amor per noi.
La            mi             fa#-          mi                re
Mia roccia Tu sei, pace e conforto mi dai,
                      la    re                la
con tutto il cuore e le mie forze,
fa#-             sol       re   mi
sempre io ti adorerò.
 La         fa#-         re              re mi
Popoli  tutti acclamate al Signore,
   la              fa#-          re            mi
gloria e potenza cantiamo al Re,
  fa#-                      re
mari e monti si prostrino a Te,
            mi      fa#-       mi
al tuo nome, o Signore.
La              fa#-        re              mi
Canto di gioia per quello che fai,
la                    fa#-           re            mi
per sempre Signore con Te resterò,
fa#-                            re               mi             la
non c'è promessa non c'è fedeltà che in Te.

Ascolta il brano

 

 

Sister Cristina: Blessed be your name

L’ultimo inedito di Sister Cristina: Blessed be your name.

TESTO ORIGINALE

 

Blessed Be Your Name
In the land that is plentiful
Where Your streams of abundance flow
Blessed be Your name

Blessed Be Your name
When I’m found in the desert place
Though I walk through the wilderness
Blessed Be Your name

Every blessing You pour out
I’ll turn back to praise
When the darkness closes in, Lord
Still I will say

Blessed be the name of the Lord
Blessed be Your name
Blessed be the name of the Lord
Blessed be Your glorious name

Blessed be Your name
When the sun’s shining down on me
When the world’s ‘all as it should be’
Blessed be Your name

Blessed be Your name
On the road marked with suffering
Though there’s pain in the offering
Blessed be Your name

Every blessing You pour out
I’ll turn back to praise
When the darkness closes in, Lord
Still I will say

Blessed be the name of the Lord
Blessed be Your name
Blessed be the name of the Lord
Blessed be Your glorious name

Blessed be the name of the Lord
Blessed be Your name
Blessed be the name of the Lord
Blessed be Your glorious name

You give and take away
You give and take away
My heart will choose to say
Lord, blessed be Your name

 

TRADUZIONE

Benedetto sia il nome
Nella terra dell’abbonanza
Dove i tuoi flussi di abbondanza fluiscono
Benedetto sia il Tuo nome

E Benedetto sia il Tuo nome
Quando mi sono trovata in luogo deserto
Nonostante abbia attraversato una landa selvaggia
Benedetto sia il Tuo nome

Ogni benedizione che distribuirai
Tornerà indietro per lodarti
E quando arriverà il buio, Signore
Io dirò ancora
Benedetto sia il Tuo nome Signore
Benedetto sia il Tuo nome
Benedetto sia il Tuo nome Signore
Benedetto sia il Tuo nome glorioso

Benedetto sia il Tuo nome
Quando il sole splende su di me
Quando il mondo è come dovrebbe essere”
Benedetto sia il Tuo nome

E Benedetto sia il Tuo nome
Sulla strada segnata dalla sofferenza
Anche se c’è dolore nell’offerta
Benedetto sia il Tuo nome

Ogni benedizione che distribuirai
Tornerà indietro per lodarti
E quando arriverà il buio, Signore
Io dirò ancora
Benedetto sia il Tuo nome Signore
Benedetto sia il Tuo nome
Benedetto sia il Tuo nome Signore
Benedetto sia il Tuo nome glorioso

Dai e togli
Dai e togli
Il mio cuore sceglierà di dire
Signore, Benedetto sia il Tuo nome
Benedirò il tuo nome

Papa Francesco…. e i social network

unnamedUn Papa veramente social. E’ così che ci piace ribattezzare Bergoglio in concomitanza del suo biennio di Pontificato interamente scandito dai social web. Un biennio caratterizzato da gesti e simboli rivoluzionari il primo anno, da riforme, missioni nei Paesi del Sud del mondo, mediazioni in Medio Oriente, discorsi alla famiglia il secondo anno. 

20.000.000 milioni di followers su twitterl’account del Papa (Pontifex) disponibile in ben 9 lingue: più di 500 tweet pubblicati fino a oggi, gli twittano da 135 nazioni, parlandogli di fede, amore e temi sociali, per un totale di 20000 tra retweet e preferenze. Senza dimenticare gli auguri per i mondiali in Brasile, gli hashtag dopo la strage di Charlie Hebdo e il viaggio nelle Filippine.

Papa emerito Benedetto XVI  alla giornata mondiale delle comunicazioni sociali del 2013: L’ambiente digitale non è un mondo parallelo o puramente virtuale, ma è parte della realtà quotidiana di molte persone, specialmente dei più giovani“. E ancora: “Lo scambio di informazioni può diventare vera comunicazione, i collegamenti possono maturare in amicizia, le connessioni agevolare la comunione. Se i network sono chiamati a mettere in atto questa grande potenzialità, le persone che vi partecipano devono sforzarsi di essere autentiche, perché in questi spazi non si condividono solamente idee e informazioni, ma in ultima istanza si comunica se stessi. Le reti sociali sono dunque alimentate da aspirazioni radicate nel cuore delluomoPertanto il social web presenta tutta l’approvazione della Chiesa se utilizzato con criterio.

1 2 3 4