I giovani della Comunità Gesù Risorto

cgryoungPer noi ragazzi della Comunità Gesù Risorto, ogni volta che partecipiamo ad un’evangelizzazione, assistiamo allo stesso miracolo: noi missionari disponiamo solo dell’acqua, e per intercessione di Maria questa viene trasformata in un vino pregiato, profumato. Spesso arriviamo stanchi, magari abbiamo trascorso una giornata difficile, ci siamo presi una bella arrabbiatura con il collega, e a questo si aggiungono le nostre paure, la preoccupazioni ecc. ecc. Eppure è proprio nella nostra pochezza e povertà che si manifesta la gloria del Signore. Ieri pure eravamo un gruppetto sparuto, molti erano stati catapultati per strada per la prima volta, ma Gesù era in gran forma come sempre… Sono entrate diverse famiglie e gruppi di ragazzi, e sul volto di ciascuno si leggeva lo stupore. Non appena mettono piede in Chiesa e si ritrovano davanti a Gesù, si trasfigurano, si addolciscono i lineamenti dei loro visi! Si, non si può incontrare Gesù e rimanere gli stessi, il nostro cuore, che è tempio dello Spirito, lo riconosce e, anche se spesso non si trattengono molto, vivono un istante di eternità! Ieri eravamo nel cuore di Trastevere, e c’era una statua gigante della Madonna che catalizzava l’attenzione. Abbiamo consegnato ogni anima nelle sue mani, e questo ci rende certi che nulla andrà sprecato. Grazie Gesù perché ci rendi testimoni oculari delle tue meraviglie!!!

 

articolo scritto da Eleonora OTTONI

I ragazzi della Comunità Gesù Risorto

#CGRyoung

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *